Fare attenzione ai segnali della Dislessia.

diagnosi,Test dislessia

Come identificare, precocemente, la dislessia.

La dislessia è un disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) che si manifesta con difficoltà nella lettura, nella scrittura e nel calcolo. È un disturbo che può essere presente fin dalla nascita, ma che spesso viene diagnosticato solo in età scolare.

L’identificazione precoce della dislessia è importante per due motivi principali:

  • Per consentire un intervento precoce e mirato, che può migliorare le capacità di lettura, scrittura e calcolo del bambino.
  • Per evitare che il bambino sviluppi un disagio psicologico e sociale a causa delle sue difficoltà di apprendimento.

Indicatori precoci della dislessia

Esistono alcuni segnali che possono indicare la presenza di dislessia in un bambino. Questi segnali possono essere osservati già a partire dalla scuola dell’infanzia.

Tra i segnali precoci della dislessia, ricordiamo:

  • Ritardo nell’acquisizione delle prime parole o frasi.
  • Difficoltà a pronunciare correttamente i suoni.
  • Difficoltà a comprendere il linguaggio parlato.
  • Difficoltà a ripetere filastrocche o canzoncine.
  • Difficoltà a seguire le istruzioni.
  • Difficoltà a giocare a giochi di parole.

Screening della dislessia

Esistono diversi strumenti che possono essere utilizzati per effettuare uno screening della dislessia. Questi strumenti sono generalmente somministrati dagli insegnanti o dagli psicologi.

Gli strumenti di screening della dislessia sono utili per identificare i bambini che potrebbero essere a rischio di dislessia. In caso di risultati positivi, è necessario effettuare una valutazione approfondita da parte di un logopedista o di un neuropsichiatra infantile.

– Valutazione della dislessia

La valutazione della dislessia è un processo complesso che viene effettuato da un logopedista o da un neuropsichiatra infantile. La valutazione ha lo scopo di identificare il tipo di dislessia e di definire gli obiettivi dell’intervento.

La valutazione della dislessia prevede solitamente la somministrazione di una serie di test, che possono essere suddivisi in tre categorie principali:

  • Test di lettura: questi test valutano le capacità di lettura del bambino, in termini di velocità, accuratezza e comprensione.
  • Test di scrittura: questi test valutano le capacità di scrittura del bambino, in termini di ortografia, grammatica e punteggiatura.
  • Test di calcolo: questi test valutano le capacità di calcolo del bambino.

– Intervento per la dislessia

L’intervento per la dislessia è un processo che può durare diversi anni. L’intervento viene solitamente effettuato da un logopedista, che utilizza una serie di tecniche e strategie specifiche per migliorare le capacità di lettura, scrittura e calcolo del bambino.

L’intervento per la dislessia può essere svolto in forma individuale o di gruppo. In caso di intervento individuale, il logopedista si concentra sulle specifiche difficoltà del bambino. In caso di intervento di gruppo, il logopedista lavora con un gruppo di bambini con dislessia, utilizzando strategie e materiali specifici.

Conclusione:

L’identificazione precoce della dislessia è importante per consentire un intervento precoce e mirato, che può migliorare le capacità di lettura, scrittura e calcolo del bambino. I genitori e gli insegnanti possono contribuire all’identificazione precoce della dislessia osservando i segnali precoci della dislessia e segnalandoli al logopedista o al neuropsichiatra infantile.

Prestare attenzione ai segnali della Dislessia

Centro Dislessia Dsa a Milano

Altri
articoli

Translate »